Per un'esperienza di navigazione ottimale ti consigliamo di accettare i Cookies di questo sito.

Domande frequenti

Che garanzie vengono offerte a chi richiede dei domestici o una badante?

La nostra professionalità è data da un'esperienza decennale e concreta nel settore. Abbiamo ottenuto l'autorizzazione del Ministero del Lavoro ai sensi Dlgs 276/2003 e siamo quindi regolarmente accreditati all'esercizio di tale attività. Proponiamo solo persone con documenti in regola e referenze, forniamo al cliente un'informazione adeguata (contratto, assunzione, ecc) e garantiamo il servizio di sostituzione del personale con una nuova tempestiva ricerca. Infine, siamo  accreditati presso Veneto Sociale quale "Sportello per assistenza familiare".

Come avviene la selezione?

La ricerca di persone qualificate avviene attraverso colloqui individuali, quesiti mirati, verifica delle referenze, dell'esperienza e delle capacità lavorative. Proponiamo uno o più candidati idonei aiutando poi il cliente a scegliere la persona con il profilo più adeguato alle proprie esigenze familiari.

Se il candidato assunto poi non risultasse idoneo?

Provvediamo all'immediata sostituzione del personale; il nostro servizio di selezione garantisce una copertura fino ad un anno dal primo incarico.

In cosa consiste la vostra consulenza?

Supportiamo le famiglie e/o il datore di lavoro fornendo ogni informazione utile sulla redazione del contratto, la normativa del lavoro domestico, la compilazione delle buste paga nonché sulla prassi, sugli usi e consuetudini la cui conoscenza è basilare per instaurare un rapporto di collaborazione efficace e, se possibile, sereno (soprattutto se c'è convivenza).

Quali sono i costi?

Il personale domestico ha dei minimi sindacali sia per le colf sia per le badanti a cui solitamente si fa riferimento (ad es. euro 800/900 mensili se convivente con vitto e alloggio) . La spesa reale, però, può dipendere da altri parametri (costo della vita, esperienza, titoli, mansioni) e dai valori di mercato che possono essere oggetto di contrattazione con il lavoratore. Importante, quindi, è conoscere bene la prassi da adottare e chiarire le reciproche esigenze al fine di redigere contratti adeguati che evitino sorprese future. L'agenzia, dietro pagamento di una quota una tantum di iscrizione (che parte da 100 euro), garantisce il cliente per tutti i servizi, compresa la consulenza nella gestione del personale. Invitiamo sempre e comunque a contattare i nostri responsabili per informazioni più precise e dettagliate sui costi complessivi.

Si possono detrarre le spese della colf o badante?

Si possono detrarre dal proprio reddito i contributi previdenziali dei lavoratori domestici versati all'Inps per un importo massimo di 1.549,37 euro l’anno. Il datore di lavoro può detrarre dall’imposta lorda il 19% delle spese sostenute per gli addetti all’assistenza di persone non autosufficienti, per un importo massimo di 2.100 euro l’anno. La detrazione spetta al soggetto non autosufficiente o ai familiari che sostengono la spesa.

Quali sono i tempi di selezione?

Interveniamo subito anche per richieste di personale immediato. La reperibilità è offerta dai nostri cellulari e dalla segreteria a cui segue pronta chiamata da parte nostra.